Vai al contenuto

Articoli recenti

25
mar

Revisione periodica veicoli ante 1960

Nell’ultimo periodo abbiamo avuto diverse richieste di chiarimenti riguardo la revisione periodica di un veicolo storico immatricolato prima del 1960.

Al fine di chiarire meglio la situazione abbiamo provveduto a contattare la Motorizzazione Civile di Bergamo la quale ci ha comunicato che tutti i veicoli pre 1960 iscritti presso un registro storico devono obbligatoriamente essere revisionati presso la motorizzazione.

L’iscrizione al registro non è obbligatoriamente riportata sul libretto (anche se può essere richiesta) perciò il rispetto di suddetta regola spetta al proprietario del veicolo. Il centro di revisione a sua volta potrebbe chiedere una lettera di manleva al proprietario per esonerarlo dalla responsabilità.

Leggi il resto »

10
feb

Servizio Auto Sostitutiva

Comunchiamo che da oggi, per la vostra comodità,  offriamo anche il servizio di auto sostitutiva per lavori di riparazione a lungo termine.

13
dic

Ordinanze Pneumatici Invernali, resta sempre aggiornato!

Segnaliamo un ottimo servizio gratutito By Pirelli, il quale dopo esservi registrati, permette di mantenervi aggiornati periodicamente, via email o sms, sulle ordinanze dei pneumatici invernali emesse dai vari comuni o province.

Qui il sito per iscriversi al servizio

Leggi il resto »

28
lug
PZERO ROSSO

Pirelli PZERO ROSSO 275/40 R20 110Y XL

SUPER OFFERTA SPECIALE

PNEUMATICI PIRELLI PZERO ROSSO 275/40 R20 110Y XL

NUOVI MAI MONTATI

€460,00 IVA Incl.

 

 

 

 

19
apr

REGOLAMENTO PNEUMATICI INVERNALI (M+S) NEL PERIODO ESTIVO

Il Ministero dei Trasporti, con la circolare numero 1049 del 17 gennaio 2014, ha chiarito che chi monta pneumatici di tipo M+S (invernali), con codice di velocità inferiore a quanto indicato in carta di circolazione, può viaggiare dal 15 ottobre al 15 maggio.

Pertanto viene concesso un mese, prima e dopo la vigenza delle Ordinanze, per effettuare il rimontaggio dei pneumatici di tipo estivo, ovvero con caratteristiche prestazionali di serie.

Di conseguenza, a partire dal 16 maggio e sino al 14 ottobre, non è consentita la circolazione con pneumatici M+S con codici di velocità inferiori a quelli riportati in carta di circolazione: l’infrazione di riferimento comporta, non solo significative sanzioni pecuniarie (da € 419 a € 1.682), ma anche il ritiro della carta di circolazione e l’invio in revisione del veicolo.